Raggi e Marra

O si affronta seriamente il problema della selezione degli amministratori della cosa pubblica che devono essere onesti non solo perché non rubano ma anche perché sono capaci, efficienti e consapevoli, oppure tutto si risolverà in un bailame di retorica e in un bagno di vanità piccolo borghese.

Non capisco perché non si affronti il problema di fondo: perché la Raggi ha scelto e difeso collaboratori come Marra? Non credo che sia per strani giochi di potere, per frequentazioni passate e trasversali o per chissà quali motivi occulti. Temo che la causa sia più semplice e desolante al tempo stesso: la signora, non essendo all’altezza del suo ruolo e dei suoi compiti operativi, si è affidata a signori che conoscevano la macchina dell’amministrazione, riflettendone e incarnandone tutti i difetti. Per paura di non saper guidare il bus trasandato della res publica capitolina e di andare a sbattere alla prima curva, la signora ha preferito prendersi un autista sgangherato ma almeno in grado di accendere il motore e di arrivare al deposito dei mezzi, piuttosto che perseguire l’obiettivo di riparare il motore.  D’altra parte per fare le rivoluzioni non basta desiderarlo o avere buona volontà: bisogna saper fare…

Non c’è politico più disonesto di quello incapace, di colui o colei che desidera ricoprire un ruolo che non gli compete, pur non avendone la capacità.

Che lo desideri per vanità, orgoglio, presunzione o avidità di potere poco importa. Disonesto non è solo colui che ruba risorse della comunità ma colui che vuole ricoprire ruoli di potere pur non essendo capace di assolvere pienamente e con efficienza ai compiti correlati al ruolo.

Una disonestà ancora più subdola e difficile da riconoscer e smascherare.

Responsabilità per un politico, come per chiunque, è “abilità a rispondere”, capacità di perseguire gli obiettivi con capacità, studio, concentrazione, pianificazione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...